Pubblicità su Whatsapp: Diventerà invasiva per gli utenti?

0
1425

Pubblicità su WhatsApp? Da quanto rivelato dall’azienda Reuters, dopo aver messo le mani al progetto in fase di sviluppo, sembrerebbe che WhatsApp si prepari ad aprire la propria App alle grandi aziende per scopi pubblicitari.

pubblicità su WhatsApp




Il Progetto

In collaborazione con alcune Startup interne all’incubatore Y Combinator, la grande azienda di servizi di messaggistica progetta un modo per mettere in comunicazione aziende e utenti attraverso messaggi di servizio e offerte promozionali. Per questo motivo, in un futuro non poi così lontano, WhatsApp potrebbe richiedere pagamenti alle società che decidano di usare questa via di comunicazione col fine di offrire servizi, inviare promozioni o assistere direttamente il cliente.

Per questo motivo il gruppo che fa capo a Facebook sta procedendo coi piedi di piombo nell’operazione, sondando il parere dei propri utenti riguardo il tipo di interventi esterni che sarebbero disposti a sopportare pur di continuare a usare il servizio, e quali invece troverebbero effettivamente utili.

Il risultato finale

Il risultato a cui potrebbe giungere WhatsApp non è probabilmente un servizio di pubblicità invasiva per gli utenti finali ma un’interazione più organica basata sui bot per offrire contenuti personali e assistenza in modo più rapido e mirato rispetto ai sistemi già in uso.

pubblicità su WhatsApp

Pubblicità su WhatsApp? SI o NO

Potrebbe essere l’evento del secolo? Per le aziende sicuramente si, ma nell’ottica di un utente sarebbe una cosa apprezzata?

Su questo punto ci sono ancora molte domande e pochissime risposte, WhatsApp sta lavorando per trovare il giusto equilibrio tra i diversi punti di vista, una pubblicità invasiva vorrebbe dire una massiccia perdita di utenze che migrerebbero ad App concorrenti come Telegram. Per scoprire quale sarà il risultato finale di questo progetto non ci resta che aspettare gli aggiornamenti futuri. Sicuramente, nel mentre, WhatsApp ci porterà altre novità interessanti.

Facebook Comments

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO